Scuola Superiore di Arti Marziali

La Storia

[filefield-filename]KYU SHIN DO KAI DAL 1973
"PIU' DI TRENT'ANNI DI PRESENZA A FIDENZA"

Un sogno, un'idea da Oriente ad Occidente...
per rinascere

 

La Scuola Kyu Shin Do Kai è dal 1973 presente a Fidenza. Tutti questi anni sono stati dedicati all'insegnamento delle arti marziali e delle arti d'oriente in modo costante ed energico. Un contatto sicuro, tra culture così lontane e diverse, ma legate da una sincera voglia di conoscenza e di scambio per mantenere in vita principi di educazione e di trasmissione delle tradizioni, punti veramente importanti nella nostra società. La scuola nasce a Fidenza il 31/12/1973 con il nome di Judo Kwai, in un modesto locale in via Trento, grazie al maestro Fausto Guareschi, già campione d'Italia di judo juniores nel 1968 ed assiduo praticante e ricercatore delle arti marziali in genere. Ad essere sinceri, già prima del 1973 Fausto Guareschi praticava judo, ma è con il cambiamento del nome in Kyu Shin Do Kai il 13/02/1977 che nasce un'idea, un sogno che continua tuttora. Dal febbraio 1986 la scuola è diretta dal Maestro Roberto Rubini 6° dan di judo e conoscitore di diverse arti marziali (Karatè, Kendo, Aikido), compito lasciatogli dal Maestro fondatore Fausto Guareschi. La scuola ha avvicinato al mondo d'oriente più di 3000 soci ed in questi ultimi anni gli iscritti si aggirano sulle 300 unità annue (200 ginnastica terza età e 100 arti marziali).


 

Il Kyu Shin Do Kai ha sempre cercato attraverso diverse discipline orientali, conferenze ed incontri con personaggi e maestri, di educare e trasmettere ai propri associati il senso di ricerca, di libertà d'azione e miglioramento della propria personalità, appunto Kyu Shin Do (Kai= Associazione gruppo) possono sembrare solo tre parole dal suono gradevole, ma se le cercate su Internet, scoprirete più di 2900 siti, sparsi in tutto il mondo, legati a questi Kanji. Come è possibile ciò? Dov'è la magia? Dietro questi Kanji c'è un uomo di rara forza spirituale e di grande sensibilità: il Maestro Abbe Kenshiro.
Questi nasce a Tokushima (Giappone) nel 1915. Suo padre era un famosissimo maestro di Kendo (la Via della spada). All'età di 14 anni inizia a fare judo e a 16 diventa campione della alte scuole di judo a Tokushima e ottiene il 3° dan (grado di cintura nera esperto). A quel punto entra nell'esclusivo Busen (College speciale per insegnanti) presso il Butoku Kai di Kyoto. Ha così l'opportunità di studiare altre forme di arti marziali, fra cui Kendo e Aikido, sotto l'insegnamento di maestri di altissimo livello. Nel 1934 vince il campionato del Giappone per giovani e gli viene riconosciuto il grado di 6° dan a soli 18 anni. Purtroppo ci furono gli anni bui della seconda guerra mondiale alla quale Abbe partecipa. Nel 1945 gli viene riconosciuto il 7° dan di judo e il 6° dan di kendo dal Butokukai, che però viene chiusa dalle forze alleate per pratica illegale delle arti marziali. Abbe diventa istruttore presso la polizia di Kyoto. Nel 1955 all'età di 40 anni va in Gran Bretagna e introduce in occidente il concetto di Kyu Shin Do e fonda l'International Budo Council, associazione che si prefiggeva di far conoscere i principi in tutto il mondo. Negli anni 60 viene invitato in Italia dal Maestro Cesare Barioli, che organizza diversi stage a cui partecipa anche Fausto Guareschi, che rimasto affascinato dalla forte personalità di Abbe, approfondisce lo studio del Kyu Shin Do ed in seguito apre la propria scuola con questo nome. Abbe Kenshiro è morto in Giappone nel 1993. E' stato pubblicato da poco un libro biografico in cui vengono presentati i sei grandi personaggi che hanno contribuito a far conoscere il Giappone nel mondo e fra questi c'è il sig. Abbe.

 
[filefield-filename] [filefield-filename]
 

Queste sono le origini della scuola di Fidenza trasmesse da Maestro ad allievo fino ai giorni nostri da Oriente ad Occidente. Kyu Shin Do significa la Via nella quale si studia se stessi, il proprio io. Nel Dojo (è la parola tradizionale giapponese che indica il luogo di pratica delle arti marziali) di Fidenza si studia se stessi attraverso la pratica del judo. Il confronto fisico e l'armonia con i compagni durante le lezioni, nel rispetto delle regole di comportamento e sotto il controllo del Maestro e degli allievi anziani, permette di conoscere i propri limiti e quindi di poterli migliorare. La scuola di Fidenza è un'associazione senza scopo di lucro ed è stata riconosciuta ed iscritta all'albo provinciale nel 1973. Tutti i soci sono invitati a partecipare all'organizzazione e alla vita stessa della scuola. Questa apertura permette di cimentarsi anche in giovane età, non solo nell'esercizio fisico, ma anche nella gestione e nell'organizzazione della scuola (contatti con Amministrazione comunale, ricerca di sponsor, studio della pubblicità, lavoro informatico ed amministrativo...). Anche questo diventa un momento educativo e di studio estremamente importante per un approccio futuro al mondo del lavoro. La scuola intende festeggiare il suo trentennale con una serie di iniziative atte a rendere pubblico lo sforzo effettuato a Fidenza in questi anni nell'educare ed insegnare attraverso l'attività fisica e culturale. In questo intendiamo ringraziare anche l'Amministrazione Comunale che è sempre stata sensibile alle nostre necessità. L'evento più importante è stato il viaggio-studio in Giappone per i soci praticanti di judo (14 persone) dei quali la maggior parte in età compresa tra 1 14 e i 17 anni. Intento del Kyu Shin Do Kai era di voler far conoscere ai ragazzi le proprie origini ed inoltre riportare con una ventata di freschezza lo spirito del Kyu Shin Do in Giappone. Un sogno, un'idea che si è mantenuta nel tempo grazie alla trasmissione fra uomini, allontanandosi dal luogo di origine, ma questo l'ha rinvigorita e caricata di nuove prospettive.

 

Utenti on-line

Attualmente ci sono 0 utenti collegati.